BEETHOVEN
Category:
concerto

da martedi 6 a domenica 11 dicembre 2022
orario spettacoli 20,45 – domenica 16,45

VERSIONE in ITALIANO

martedi 6, mercoledi 7 sabato 10 dicembre ore 20,45 – domenica 11 dicembre ore 16,45

VERSIONE in INGLESE

venerdi 9 dicembre ore 20,45

 

 

HERSHEY FELDER

BEETHOVEN

al TEATRO DI FIESOLE

PREZZI BIGLIETTO  da € 28,75/20

RIDUZIONI soci Unicoop Firenze, under 25, over 65

LO SPETTACOLO E’ ACQUISTABILE ANCHE IN ABBONAMENTO 

Nell’ambito della la stagione teatrale 22-23 del teatro Verdi, in occasione della prossima inaugurazione del nuovissimo Teatro di Fiesole, una moderna sala da 300 posti ,  l’artista canadese Hershey Felder interpreterà BEETHOVEN in un suo originale ritratto del compositore tedesco.

PER SAPERNE DI PIU’

 

Scritto da HERSHEY FELDER
Musica LUDWIG VAN BEETHOVEN
sound design ERIK CARSTENSEN
light design CHRISTOPHER ASH
regia associata TREVOR HAY
regia JOEL ZWICK

Apprezzato lo scorso anno proprio al Teatro Verdi per la sua opera teatrale ispirata a George Gershwin, il canadese Hershey Felder ha prodotto molti spettacoli sulla vita di grandi autori della musica; con la sua casa di produzione Live from Florence ha inoltre diretto alcuni film dedicati ai grandi dellamusica come Tchaikovsky a Firenze, Dante e Beatrice, Mozart e Figaro, Violetta di Verdi e altri ancora.
Artista internazionale di grande sensibilità e maestria Felder ha uno stile unico, a metà tra un concerto di pianoforte e una performance teatrale, che negli anni gli ha permesso di raccontare sul palcoscenico tanti protagonisti della musica, con un grande coinvolgimento di pubblico nelle migliaia di repliche di cui è protagonista.Beethoven è tratto dal libro Aus dem Schwarzspanierhaus, scritto da Gerhard von Breuning, il medico che ha seguito Beethoven fino alla sua

morte.

La regia è affidata a Joel Zwick (Il mio grasso grosso matrimonio greco 2002), tra i registi più prolifici di serie TV di Hollywood, che con Hershey Felder ha collaborato alla realizzazione del film Monsieur Chopin, Beethoven As I Knew Him e Maestro.

Felder impersona il compositore tedesco in un originale ritratto; durante lo spettacolo darà vita alle più grandi composizioni di Beethoven eseguendo al pianoforte alcuni brani tratti dalle sinfonie più famose tra cui la numero 5 e 8, dalle sonate Patetica, Al chiar di luna e Per Elisa e dal concerto dell’Imperatore.
I costumi indossati da Hershey Felder provengono dal Theatr’ Hall di Parigi.

Descritto dall’American Theatre Magazine come “un seducente ritrattista, avvincente narratore e superbo pianista da concerto”, Hershey Felder indosserà sia i panni del famoso musicista che del dottor Gerhard von Breuning, il medico viennese che trascorse l’ infanzia al fianco di Beethoven e che negli ultimi anni della sua vita se ne prese cura.
Hershey Felder appartiene in una categoria tutta sua e nella realizzazione dei suoi spettacoli attinge alla propria profonda comprensione musicale per dar vita alla leggenda, offrendo un’esibizione avvincente in grado di soddisfare gli esperti, oltre ad affascinare anche il pubblico con una limitatabconoscenza della musica classica.
La stampa estera ha elogiato Felder per la sua precedente interpretazione di Beethoven, definendola “la più emotivamente carica, quella interpretata con maggiore intensità e la più interessante, un’esperienza teatrale fantastica, ipnotizzante e assolutamente coinvolgente”. Beethoven è un viaggio nel tempo intenso e indimenticabile che immerge il pubblico nella vita sbalorditiva di uno dei maggiori e più influenti compositori di tutti i tempi.

.

Comments are closed.